Adeguare i contratti all'andamento dell'indice istat.

Per adeguare il valore dei contratti all'andamento degli indici Istat bisogna agire su due punti:

- settare nel contratto il flag "Calcola aumento ISTAT"


- in Configurazione > CRM:vendite + Contratti cliccare sulla voce "Aumenti ISTAT" ed inserire per ciascun anno l'aumento percentuale

 

 

Cliccare sul tasto [Nuovo] per inserire la percentuale di incremento

 

L'aumento inserito varrà a partire da quell'anno e finchè non verrà inserito un aumento per gli anni successivi.
Un esempio chiarirà meglio il funzionamento:

ipotizziamo un contratto stipulato nel 2021 con un canone di 1000 euro.
Se inseriamo un aumento per il 2022 del 2%, in sede di emissione fattura il canone verrà automaticamente adeguato a 1020,00
Se nel 2023 inseriremo un aumento del 3%, Uno Erp calcolerà il 3% sui 1020, portando quindi il canone a 1050,60.
Se nel 2023 non inseriremo alcun aumento, il canone resterà 1020.

 

Visualizza il significato dei campi

Banca selezionate una banca dalla lista. Questo campo viene visualizzato solo se se il metodo di pagamento (da Configurazione) lo richiede.
Canone posticipato vistare il campo se il canone è di tipo posticipato (quini a servizio goduto). Se il campo viene lasciato libero, la fatturazione sarà considerata anticipata.
Centro di attività Assegna il contratto ad un settore aziendale. Da questa scelta vengono derivate le tipologie di attività con il relativo listino.
Cliente Richiamare l'anagrafica, se già censita, o \"crearla al volo\". La ricerca dell'anagrafica è effettuata per impostazione predefinita solo con la ragione sociale. IMPORTANTE. La ricerca avviene in ogni caso distinguendo la tipologia anagrafica. Ad esempio, nel caso in cui l'anagrafica da richiamare sia del tipo Cliente, verranno proposte le sole anagrafiche dei Clienti. Nel caso si debbano gestire delle omonimie, è possibile configurare la possibilità di ricerca utilizzando altri campi: 1. Andare in configurazione; 2. Nel box di ricerca digitare la parola \"ricerca\"; 3. Selezionare l'opzione \"Ricerca anagrafica\"; 4. Aggiungere all'impostazione predefinita (Ragione sociale) l'ulteriore campo che si intende utilizzare per la ricerca: 4.1 Tenere premuto il tasto MAIUSCOLO*; 4.2 Fare clic sul campo che si intende aggiungere. 5. Aggiornare la configurazione *Tenere premuto il tasto MAIUSCOLO serve per selezionare più campi
Cod campo facoltativo destinato ad eventuali codici non gestiti dal sistema (potrebbe essere un vostro riferimento interno)
Contratto assistenza con il flag vistato, il contratto - oltre a generare le fatture periodiche - viene legato alle attività di assistenza (ad esempio ai ticket).
Data 1<sup>a</sup> fatt. indicare la decorrenza della prima fattura da emettere. Da questa data in poi nel caso si sia scelta una frequenza o una periodicità - verranno emesse le fatture periodiche rispettando tale decorrenza. Ad esempio se la data 1 fattura è il 01.03.2018 e la frequenza è 4 volte annue (quindi un canone trimestrale), verranno generate 4 fatture con decorrenza 01-03 01.06 01.09 01.12 Se in Configurazione è stato attivato il parametro \"Abilita slittamento fatture in contratti\" accanto alla data di 1 fatturazione verrà reso disponibile un campo Shift, il quale permette di posticipare (o anticipare se viene anteposto il segno meno) l'emissione della fattura del canone di X giorni o mesi o anni.
Data fine campo da valorizzare solo in caso di contratti a termine.
Data inizio indicare la data di inizio del contratto.
Descrizione attribuire un nome o una descrizione al contratto. Questa descrizione sarà riportata in ogni riga delle fatture emesse.
Destinazione indicare qui l'eventuale destinazione alternativa. Il campo è utilizzabile ad esempio quando si fattura ad una entità ma il contratto è relativo ad una filiale.
Fattura a indicare il destinatario delle fatture.
Includi descrizione contratto in fattura vistando il campo, nella riga della fattura verrà riportato il valore del campo \"Descrizione\"
Includi riferimenti temporali in contratto vistando il campo, nella riga della fattura verrà aggiunta la scritta \"Canone dal ... al ... \"
Modalità di pagamento scegliere la modalità di pagamento. Questa verrà riportata nelle fatture emesse.
Note campo libero dove inserire annotazioni e memorandum relativi al contratto. Il contenuto di questo campo non viene riportato nelle fatture.
Periodo fatturazione indica con che frequenza saranno emesse lefatture relative adinterventi extra contrattuali
Sezionale indicare su quale sezionale dovranno essere emesse le fatture
Tacito rinnovo vistare solo se il contratto prevede il tacito rinnovo. Nel caso in cui pervenga una disdetta, togliere la spunta dal campo ed inserire la data di scadenza.
Term.disd. (gg) indicare il termine entro il cui deve pervenire eventualedisdetta da parte del cliente. Il valore va espresso in giorni
Tipo contratto Se il contratto è standard, ogni attività extra sarà oggetto di fatturazione. Se il contratto è di tipologia full, le attività extra saranno considerate incluse e quindi non fatturate.
Tipo fatturazione indicare se il sistema dovrà generare una fattura o una proforma o se si preferisce agire manualmente. In questo ultimo caso le scadenze dovranno essere lanciate manualmente dal tasto \"Genera fatture\" presente nella pagina principale del modulo Contratti.
Questo articolo ti è stato utile?